Caricamento in corso...
Pro Loco di Tarzo
Comune di Tarzo

28a Rassegna di Poesie 2018

Votazione online

Votazioni aperte da martedì 29 maggio 2018 a domenica 3 giugno 2018 (ore 12.00)

"UNA GOCCIA D'ACQUA... RACCONTA"

"UNA GOCCIA D'ACQUA... RACCONTA"

(BELLO L'ARCOBALENO)
Ero lì che aspettavo
la pioggia
ma non arrivava.

Aspettavo e aspettavo,
ma nemmeno una goccia d'acqua
scendeva dal cielo denso.

Poi lei venne
di lunedì.
Una pioggia fortissima e limpida
che cadde
come lacrime di bimbo.

Una goccia danzava
una cantava
un'altra raccontava.
E il suo racconto
era musica, era pace, era gioia.

# UNA GOCCIA D'ACQUA RACCONTA

# UNA GOCCIA D'ACQUA RACCONTA

(L'ARCOBALENO È COLORATO)
Il ruscello limpido e cristallino
scorre tra i campi profumati e colorati.
Un ciliegio si riflette
nelle sue acque,
poi un fiore bianco cade nel ruscello.

* UNA GOCCIA D'ACQUA

* UNA GOCCIA D'ACQUA

Acqua che rinfresca le piante
negli acquazzoni estivi.
Acqua che nasce limpida e
chiara nei ghiacciai,
salata nelle onde degli oceani.
Preziosa per tutti i bimbi
che non ce l'hanno.

GOCCIA

GOCCIA

Plip... plop... plip...
plop plip plop
pliplopploplop...
Sai che cos'è questo rumore?
È vita, è acqua.
Esiste da milioni di anni,
è ancora qui,
io non avrei scritto questa poesia,
tu non staresti leggendo queste righe.
Non gli diamo importanza, non sappiamo cosa vuole dire:
sete, siccità, aridità.
Una vita senza acqua
non è vita
è morte.

GOCCIA CHE SCIVOLA

GOCCIA CHE SCIVOLA

C'è un lago
vicino a casa mia.

Quel giorno
cadde una goccia
dalla foglia
di un albero.

Lei precipitò
sulla mia mano
si soffermò
sul mio palmo,
piombò sul lago.

Il mio riflesso
nell'acqua
diventò un dipinto
sfuocato.

IL CAMMINO DELLA GOCCIA D'ACQUA

IL CAMMINO DELLA GOCCIA D'ACQUA

La goccia cammina tranquilla
sul folto pelo dell'acqua
cos'è questo immenso che brilla?

Giù dai monti è caduta una stilla
accarezzando la pelle dell'erba
cadendo nelle braccia della terra

Una foglia per ombrello
e una per cappello
viaggiando per sempre
ridendo e scherzando.

SE FOSSI UNA GOCCIA

SE FOSSI UNA GOCCIA

(GOCCIA FORTUNATA)
Se fossi una goccia
andrei dai pesci per farli divertire.
Se fossi una goccia
mi tufferei nel mare immenso.
Se fossi una goccia mi rilasserei
senza preoccuparmi.
Se fossi una goccia
sgorgherei dagli occhi
in istanti di felicità.
Se fossi una goccia farei spuntare mille fiori
a primavera.
Se fossi una goccia viaggerei per il mondo.
Se fossi una goccia
bagnerei tutti in estate.
Se fossi una goccia
finalmente
mi divertirei!

§ UNA GOCCIA D'ACQUA... RACCONTA

§ UNA GOCCIA D'ACQUA... RACCONTA

(PRIMA O POI L'ACQUA FINIRÁ. NON SPRECARLA)
E l'acqua sottoforma di goccia
cade dal cielo.
Leggera come una piuma
si appoggia a una foglia.
Ondeggia, ondeggia
come una ballerina,
sembra cadere ma si trattiene.
Quando finalmente cade a terra
emette un suono leggero
...tic...
e tu quasi non lo senti.

"ESCI DAL BUIO E CERCA LA LUCE"

"ESCI DAL BUIO E CERCA LA LUCE"

GOCCE DI PIOGGIA
In una giornata uggiosa
la grigia sofferenza del cielo
si riversa sul davanzale,
tintinna, salta e poi bussa:
vorrebbe entrare,
invito respinto.
Le gocce cristalline
scorrono lente
rincorrendosi tra le lastre della finestra
ed io fuggo la malinconia
disegnando
su questo vetro appannato
un sole puerile
con i raggi infuocati
che sorride.

"SE LO PUOI SOGNARE, LO PUOI REALIZZARE"

"SE LO PUOI SOGNARE, LO PUOI REALIZZARE"

PIOGGIA IN CITTÁ
Da un cielo grigio scende la pioggia
che scorre sul selciato,
insistendo sul viso bagnato
delle auto in colonna.
Le gocce prima impetuose
cadono ora dolcemente,
ma nessuno le sente.
Camminano i passanti
a testa bassa
e non si guardano neanche in faccia,
il suono cristallino
è coperto da clacson e freni,
voci di un traffico che parla di fretta e di problemi
e così le gocce si lasciano andare
scivolando silenziose sul marciapiede
che luccica di solitudine ed indifferenza.

COME UN IMMIGRATO...

COME UN IMMIGRATO...

Sono una goccia
d'acqua dolce
che sfocia nel mare salato
e mi sento diversa:
come un immigrato...

GOCCIA VAGABONDA

GOCCIA VAGABONDA

Goccia d'acqua
Piccola e tonda,
lucida e trasparente,
instabile e tremate
sotto al sole nell'onda
ti stacchi dalla corrente
e procedi danzante.

In ogni ansa di fiume
hai condotto il tuo lume
più e più luoghi visiti
curiosa per i tuoi istinti.

Quieta poi fai ritorno
nel tuo mare un giorno.

INCONTRO

INCONTRO

Ci incontriamo scendendo dalle nubi:
io, timida goccia di pioggia
cristallina e silenziosa,
lui, un fulmine prorompente di energia,
luminoso e sfolgorante...
fu amore a prima vista!

L'ULTIMA GOCCIA

L'ULTIMA GOCCIA

Silenzio...
Un attimo fa c'era il vento...
una danza di fulmini accompagna
l'improvviso scrosciare violento
di un momento.
Piano piano le grondaie si svuotano
e lì, alla fine, l'ultima goccia
si cala
piano piano
rompendo il silenzio:
tic...

UNA SPLENDIDA GOCCIA D'ACQUA

UNA SPLENDIDA GOCCIA D'ACQUA

Debutta tra le rocce incauta e fiera,
scorre veloce come una lepre a primavera,
sorride variopinta alla luce del nuovo giorno,
si fa strada e s'allarga senza mai guardarsi attorno,

si presa a seguire il suo corso destinato,
incontra steli d'erba a lato di un bel prato,
sonnecchia e ci ripensa all'argine sinuoso,
riprende il suo percorso con spirito armonioso,

cade, si rialza, rincorre e poi saltella,
sgomita come un bimbo a prender la caramella,
la spiaggia si avvicina ed enorme è la distesa,
si butta dentro il mare e qui finisce l'attesa.

All'appello di ogni giorno è sempre presente,
fondamento genuino della natura e della gente,
preziosa amica anche se a volte un po' burlesca,
un sorso di vita, una goccia d'acqua fresca.

Istruzioni

La procedura di votazione consiste in quattro passaggi:
  1. Scegli le poesie che preferisci (una per le elementari e una per le medie)
  2. Indica il tuo numero di cellulare e le poesie scelte
  3. Ricopia le due parole che vedi nell'immagine (sistema antispam)
  4. Scrivi il codice di conferma che ti arriva via SMS
È permesso un solo voto per ogni numero di cellulare. Inoltre dopo aver votato bisognerà aspettare almeno 24 ore prima di votare nuovamente con lo stesso dispositivo.

La votazione è completamente gratuita, il numero di cellulare serve solo per identificare univocamente ogni voto. È possibile votare solamente con numeri di cellulare italiani.

Scarica qui il regolamento della rassegna di poesie.

Votazione

VOTAZIONE CHIUSA

Risultati

Voti totali poesie elementari: 317
Voti totali poesie medie: 382
I dati qui riportati sono solo indicativi.
I risultati ufficiali saranno pubblicati in occasione della premiazione che si svolgerà
presso lo stand della Pro Loco di Tarzo domenica 3 giugno 2018 alle ore 17.30.
www.prolocotarzo.com Sistema di votazione online · © Copyright 2013-2018 · Edoardo Tona